RELATRICE: PROF.ANNA BASSO

 

SE NON PARLI NON SEI NESSUNO

 

Prof. Anna Basso

Laureata in Filosofia nel 1971, specialista in Psicologia nel 1975.

Dal 1983 al 2007 è stata Professore Associato in Neuropsicologia Clinica presso l'Istituto di Clinica Neurologica dell'Università di Milano. Dal 2007 in pensione per raggiunti limiti di età. 

Ha svolto una intensa attività didattica sia presso l’Università di Milano sia presso numerosi centri europei e americani. Ha fatto parte di numerose società internazionali nel campo della neuropsicologia

Il lavoro della prof. Basso non si è limitato alla sfera clinica e didattica ma si è rivolto alla ricerca, ove ha portato dei contributi che hanno avuto giustamente grande rilievo nella letteratura internazionale.

In primo luogo, le rigorose ricerche sull’efficacia della riabilitazione dell’afasia che restano a tutt’oggi insuperate per ricchezza di dati e che costituiscono la prima convincente documentazione dell’utilità della riabilitazione (vedi Basso A, Capitani E, Vignolo L A: Influence of Rehabilitation on Language Skills in Aphasic Patients. A Controlled Study. Archives of Neurology, 36, 190-196, 1979). La ricerca della prof. Basso relativa ai disturbi afasici del linguaggio ha affrontato altri temi, quali i disturbi specifici di lettura e scrittura, i disturbi semantico-lessicali in rapporto al tipo di ortografia, il rapporto tra sede della lesione e deficit linguistici o l’evoluzione spontanea del disturbo afasico.

Oltre all’afasia, i principali filoni di ricerca della prof. Basso hanno riguardato i disturbi del gesto – aprassie -, i disturbi del calcolo, la musica .

E’ stata voce autorevole del mondo accademico ed autrice dei più importanti testi italiani sulla riabilitazione dell’afasia. I suoi studi sono citati nella letteratura internazionale come punto di riferimento fondamentale per l'afasiologia.

Rimane un’autorità mondiale nel campo della riabilitazione dell’afasia e uno dei più illustri neuropsicologi in Italia riconosciuti a livello internazionale anche perché ha contribuito in modo decisivo alla pratica clinica e alla scienza di base. Il suo prestigio è dimostrato dall’appartenenza al Research Group on Aphasia and Cognitive Disorders della Federazione Mondiale di Neurologia

La prof. Basso ha pubblicato numerosi lavori relativi alle tecniche di riabilitazione dell’afasia. Nel 1977 per i tipi di Feltrinelli, ha pubblicato una delle prime monografie (e la prima in Italia) sulla riabilitazione dell’afasia: “Il paziente afasico”. Nel 2003 ha pubblicato un trattato completo sull’afasia per i tipi della Oxford University Press: Aphasia and its therapy, che fu poi tradotta in giapponese e pubblicata in Giappone nel 2005. Nel 2005 è uscito per i tipi de Il Pensiero Scientifico, Roma, la monografia “Conoscere e rieducare l’afasia”, tradotta in spagnolo e pubblicata in Argentina nel 2009.

CI HA LASCIATO NEL GIUGNO 2018